Kolours

Comunicato stampa 24/11/2015

A Lonato del Garda mercatino e merenda solidale con Kolours

Luci, pacchetti scintillanti, addobbi: manca solo un mese al Natale e quest’anno l’Associazione Kolours Italia ONLUS propone un evento per fare scorta di regali speciali facendo del bene non solo a chi li riceve, ma anche alle persone con disabilità che li hanno prodotti artigianalmente.

L’appuntamento è fissato per sabato 28 novembre presso la Pizzeria Silvano a Lonato del Garda, in via Marziale Cerutti 64, dove dalle 15 alle 23 sarà possibile visitare il mercatino Kolours gustando torte e snack offerti dagli amici dell’associazione. Tutti gli oggetti in vendita, tra cui originali biglietti natalizi decorati a mano, sciarpe e segnalibri ricamati, regali natalizi e biglietti per ogni occasione, sono realizzati interamente a mano da un gruppo di ragazze disabili in India.

L’obiettivo di Kolours, un'organizzazione non-profit ONLUS con sede in Italia e Svizzera, è di dare l'opportunità a ragazze indiane disabili o in condizioni svantaggiate di uscire dalla povertà e dall'emarginazione sociale attraverso l'apprendimento di una professione. Questa associazione di volontariato è tesa a supportare la crescita e lo sviluppo di ragazze e bambini con handicap e in povertà, dando loro la capacità di produrre ed i canali per vendere i loro prodotti.

Kolours connette artisti e designer italiani con i laboratori artigianali in India, dove ragazze con disabilità realizzano prodotti artigianali di gusto fusion italo-indiano.

Un’occasione da non perdere per acquistare pezzi unici e supportare attivamente l’associazione: infatti il ricavato verrà interamente devoluto al sostegno di bambini orfani e ragazze con disabilità in India.

Welcome

Kolours aims at giving every person the chance to paint the future.It empowers poor people by giving them the skills to produce, and the channels to sell their products.When you buy Kolours products, you contribute to empower poor and disabled people: the revenues are entirely invested in the development of training centers which support the poorest in learning a profession and creating their businesses. Disadvantaged people, disabled and widows have the opportunity to come out of poverty and social emergination by learning a qualifying profession, working, and finally be the architects of their own lives.